Località turistica, nata sul mare tra Golfo Aranci e l’arcipelago della Maddalena. Curiosamente il suo battesimo ha luogo in montagna, a Cortina, nel 1965.

Un’idea dei fratelli Donà dalle Rose, che volevano creare un’oasi incontaminata, dove l’architettura delle costruzioni fosse in accordo con l’ambiente, con vasti prati verdi avvolti dalla caratteristica e profumata macchia mediterranea.

Il risultato è una piccola opera d’arte.

Con la sua Marina da 550 posti barca, dalla 1° alla 8° categoria, destinati sia ai residenti che hai diportisti, è uno dei porti turistici meglio attrezzati del mediterraneo. Porto Rotondo è il luogo della vacanza a 360°, dove attività e divertimento convivono pacificamente con ozio, relax e contemplazione della natura. Una formula che rende unica questa località e ne ha confermato, negli anni, lo straordinario successo: natura ed esclusività. L’ideale per chi cerca tranquillità e riposo, lontano dalle direttrici del traffico, pur nelle vicinanze di Olbia e Golfo Aranci.

Un autentico paradiso per gli sportivi che possono scegliere tra pesca, nuoto e immersioni, pesca subacquea, tennis, golf (a pochi kilometri) sci d’acqua, equitazione ed escursioni, sia nelle isole vicine che nell’entroterra. Una località alla moda, la notte, per chi ama vivere in esclusivi ed elegantissimi night o in ristoranti rinomati, dal servizio impeccabile. Tra le sue viuzze e le sue aiuole, nosconde alcune gemme dell'architettura moderna. Mario Ceroli vi ha scolpito il suo capolavoro:
la decorazione interna della straordinaria Chiesa, con oltre 2000 sculture lignee. Piazzetta San Marco, la piazza principale, disegnata da Andrea Cascella, è una scultura orizzontale in granito, unica nel suo genere Porto Rotondo è il tentativo meglio riuscito di combinare natura e confort, divertimento e relax ed esclusività. Sicuramente una vacanza che non dimenticherete facilmente...