Integrazione con modulo online

 modulo on line 

Registrazione passeggeri in arrivo in Sardegna

sardegna sicura
In base all'ordinanza del Presidente della Regione n. 27 del 2 giugno 2020 tutti i passeggeri in arrivo in Sardegna su linee aeree o marittime sono tenuti a registrarsi prima dell'imbarco tramite l’apposito modulo on line.

Dopo la compilazione del modulo si riceve una email di notifica dell'avvenuta registrazione da esibire al momento dell'imbarco. La mail contiene un codice QR e un id di conferma, insieme al link alla scheda di ricerca di possibili pregressi infezione o contatto col Covid-19. Anche la compilazione di tale scheda è obbligatoria e può essere effettuata subito o 48 ore prima della partenza. Si riceverà una notifica via mail dell'avvenuta compilazione.

Tutti i viaggiatori inoltre devono sottoporsi alle misurazione della temperatura corporea che, ai fini dell'imbarco, non può essere uguale o superiore a 37.5°.

Con Decreto del Ministro dei Trasporti dal 5 giugno 2020 sono riaperti tutti i collegamenti aerei e marittimi nazionali da e per la Sardegna.
I collegamenti internazionali sono riaperti a far data dal 25 giugno 2020.

Per maggiori informazioni inviare una mail alla casella: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattare il numero verde: 800 894 530.
 

Aperture e mobilità in seguito ai provvedimenti governativi e del

Presidente della Regione Sardegna.

Mobilità da e per la Sardegna

Dal 3 giugno 2020 è possibile spostarsi sull’intero territorio nazionale. Non è previsto nessun certificato di negatività al Covid-19 e nessuna quarantena per chi arriva in Sardegna da altre regioni italiane. Tutti i passeggeri, a prescindere dai luoghi di provenienza e al solo fine di monitorare gli ingressi e le permanenze su tutto il territorio regionale, sono tenuti a registrarsi utilizzando l’apposito modulo. Fino al 12 giugno il modulo potrà essere compilato manualmente anche a bordo e dovrà essere consegnato all’arrivo al presidio medico sanitario del porto o aeroporto. Dal 13 giugno sarà possibile effettuare la registrazione on line dalla piattaforma SUS (Sportello unico dei servizi) e attraverso l'applicazione SardegnaSicura che si potrà scaricare dagli store per i sistemi iOS e Android.

Tutti i viaggiatori in arrivo in Sardegna sono tenuti altresì a sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea.

Trasporto aereo

Dal 3 giugno 2020 sono ripristinati i collegamenti aerei da tutti gli aeroporti sardi (Olbia, Alghero e Cagliari) in continuità territoriale verso Roma Fiumicino e Milano e viceversa. I voli sono aperti sia ai residenti che ai turisti.

Dal 13 giugno 2020 sono ripristinati i collegamenti aerei con i restanti aeroporti nazionali.

Dal 25 giugno 2020 sono ripristinati i collegamenti aerei con tutti gli aeroporti internazionali, fatta salva la verifica dell’andamento della curva epidemiologica.

Trasporto marittimo

Fino alla data del 12 giugno, il trasporto marittimo da e verso la Sardegna (aperti sia ai residenti che ai turisti) è limitato ai servizi svolti in continuità territoriale. Tutti gli altri collegamenti verso i porti nazionali e viceversa saranno riattivati il 13 giugno. In analogia al trasporto aereo, i collegamenti marittimi internazionali di passeggeri potranno riprendere operatività a decorrere dal 25 giugno 2020.

Sull’intero territorio regionale resta obbligatorio l’uso delle mascherine in tutti i locali aperti al pubblico. Tale obbligo vige anche nei luoghi all’aperto laddove non sia possibile mantenere il distanziamento di almeno due metri, fermo restando il divieto di assembramento.